Sagra del Mare – Festa di San Pietro

Ogni anno a fine giugno, torna puntualmente a Sciacca la Sagra del Mare – Festa di San Pietro,

che viene annunciata a metà nello stesso mese con l’innalzamento della bandiera tricolore alla marina,

l’attesa manifestazione che per 3 giorni animerà il quartiere Marina di Sciacca,

con i suoi abitanti i suoi costumi e le sue centenarie tradizioni.

Una festa ricca di eventi, porterà l’antico quartiere marinaro di Sciacca ad essere il centro vitale di una città da sempre attaccata in maniera viscerale al suo mare.

Non mancheranno degustazioni di pesce, padellate di gamberi, musica, giochi di quartiere, tra cui la celebre “Ntinna a Mari” in cui i e spettacoli di forte richiamo turistico, che faranno da cornice alla Festa di San Pietro, protettore dei pescatori della cittadina.

La Antinna a mari (o ‘ntinna a mari, antenna a mare) è un gioco tradizionale, che si svolge durante la festa di San Pietro, si tratta di una lungo tronco, unto di sapone e sospeso quasi orizzontalmente sulle acque prospicienti il molo. Lo scopo della gara consiste nel cercare di raggiungere una bandierina posta all’estremità, appunto, della ‘ntinna senza cadere in acqua. I partecipanti sono costretti ad innumerevoli tentativi (con conseguenti tuffi in acqua) prima di riuscire a raggiungere la bandiera.

Significativa e commovente, come da tradizione, è la Processione del Santo, che si svolge nello specchio d’acqua antistante il Porto di Sciacca. La Statua di San Pietro, collocata su di una barca, sarà accompagnata da tutti i pescherecci della flotta saccense.

Oltre ad un’Area spettacoli con intrattenimento di altissimo livello vi sarà la presenza di una vasta Cittadella del Gusto, che darà la possibilità di scoprire da vicino le eccellenze dell’enogastronomia siciliana a km 0 e delle attività produttive.

L’Area Degustazione rappresenterà un gustoso salto nel mondo del cibo siciliano realizzato con i prodotti del territorio.